Made4You - Pink

Eko Dance Project + INTERPLAY LINK Elisa D'Amico, Francesco Dalmasso (5 marzo)

07 MADE4YOU NO SCRITTE
ACQUISTA-ORA-340x57-1 (ok)

Palcoscenico Danza

4 – 5 marzo 2022
LAVANDERIA A VAPORE, Collegno

h 21

Dopo due anni di rinvii causa pandemia arriva al debutto Made4You 2020. Pink. È la nuova produzione Eko Dance Project che presenta cinque creazioni inedite di altrettante coreografe emergenti, selezionate da Pompea Santoro assieme a Paolo Mohovich. Un’edizione Pink, completamente dedicata alla creatività femminile. Francesca Frassinelli propone Broken Chords Can Sing A Little, su musiche di Giovanni Battista Pergolesi, Antonio Vivaldi e Arvo Pärt. Eva Calanni presenta Come tu mi fai sentire su musiche del compianto Ezio Bosso; Roberta Ferrara Del tempo che fugge su musiche di Armand Amar; Donatella Poggio Te voio raccontà na storia su musica del cantautore Alessandro Mannarino. Cristina Golin, madrina della serata, per l’apertura dello spettacolo porta in scena tutti i danzatori dell’Eko Dance in una creazione dal titolo Ecoico su musiche di Pärt, Noto e Cage, e in ricordo di Mirella Freni ha ideato le coreografie dei brevi intermezzi su arie interpretate dalla grande soprano modenese scomparsa il 9 febbraio 2020.

Nella serata del 5 marzo lo spettacolo sarà preceduto dall’ormai tradizionale appuntamento con Interplay Link, in cui un coreografo del territorio piemontese, segnalato dal Festival Interplay, presenterà la propria creazione.

Ecoico coreografia Cristina Golin / musiche A. Pärt, A. Noto, J. Cage
Come Tu Mi Fai Sentire coreografia Eva Calanni / musica Ezio Bosso
Del Tempo Che Fugge coreografia Roberta Ferrara / musica Armand Amar
Te Voio Racconta’ Na Storia coreografia Donatella Poggio / musica Alessandro Mannarino
Broken Chords Can Sing A Little coreografia Francesca Frassinelli / musiche Giovanni Battista Pergolesi, Antonio Vivaldi, Arvo Pärt / produzione Eko Dance Project

+ Interplay Link (5 marzo 2022)

VIRGOLETTE_SHORT

di e con Elisa D’Amico, Francesco Dalmasso

Virgolette è un lavoro sul segno, un tentativo di di-segnare lo spazio, il tempo e la relazione a partire da un sistema di regole.
Sulla base di traiettorie specifiche nello spazio e possibili modalità di interazione, si stabilisce un sistema che matura e si sviluppa nell’azione.
La partitura coreografica si origina prendendo in considerazione distanze, durate, interazioni e incontri, che vanno a stratificarsi secondo logiche di ripetizione e interruzione, accumulazione e progressione.
Virgolette è un sistema di causa-effetto, botta e risposta, dove il climax è costituito da una continuità discontinua di micro-climax, attese, false partenze e finti finali.

Virgolette_short è un estratto da Virgolette, una riarticolazione del materiale coreografico in un altro formato.

Virgolette è stato creato con il supporto di:
PERMUTAZIONI – coworking coreografico a cura di Casa Luft, Zerogrammi e Fondazione Piemonte dal Vivo / progetto vincitore 2018-19
Ariella Vidach Aiep / nell’ambito di NAOcrea 2019
Workspace Ricerca X_Research&Dramaturgy
CCCTO Ex- Birrificio Metzger, Il Cantiere, Festival Corpo a Corpo