LE LACRIME AMARE DI PETRA VON KANT

Rainer Werner Fassbinder / Maurizio Lupinelli

Produzione TPE

2-4 luglio 2021
TEATRO ASTRA, Torino

h 21, dom h 17

Il rapporto complesso e claustrofobico tra la stilista Petra von Kant e la sua assistente Marlene. Nerval Teatro porta in scena il testo teatrale del 1971 di Fassbinder da cui lo stesso regista trarrà l’anno successivo il celebre film con Hanna Schygulla. Il percorso di Nerval Teatro si è contraddistinto per un’attenzione particolare verso gli autori di area tedesca, a partire dal confronto con le opere di Georg Büchner, Herbert Achternbusch, Peter Weiss, Werner Schwab. Con Le lacrime amare di Petra von Kant e la sua profonda analisi dell’universo femminile, la compagnia avvia un percorso di esplorazione del mondo poetico di Fassbinder per approfondirne il linguaggio e l’incidenza sul contemporaneo. Ed è proprio la natura anfibia dell’opera che il progetto intende indagare, mescolando il linguaggio del teatro e quello del cinema per sondare il limite tra realtà e finzione, attore e personaggio, sperimentazione e narrazione. Spiega al riguardo Maurizio Lupinelli: «Per prima cosa mi interessa indagare il rapporto tra lo spazio e le azioni sceniche delle attrici, la qualità della presenza, e non solo nel momento dell’agire. Quindi sto cercando di immaginare un luogo in cui lo spettatore è coinvolto e può vedere le performer anche quando non agiscono, quando non recitano il dramma. Uno spazio che sembri non avere fine, dove il luogo della rappresentazione possa essere spostato come se fosse un set cinematografico. In questo luogo il pubblico è reso spettatore non solo del dramma, ma anche del fuori scena, dove la vita delle attrici prosegue, nella sua solitudine».

DI RAINER WERNER FASSBINDER / CON BARBARA CAVIGLIA, AURA GHEZZI, CAMILLA LOPEZ, ELISA POL, LAURA SERENA, ANNAMARIA TROISI / REGIA MAURIZIO LUPINELLI / DISEGNO LUCI VINCENT LONGUEMARE / DIREZIONE TECNICA MATTIA BAGNOLI / COSTUMI SOFIA VANNINI / RESPONSABILE DI PRODUZIONE ELEONORA CAVALLO / PRODUZIONE ARMUNIA FESTIVAL INEQUILIBRIO, TPE – TEATRO PIEMONTE EUROPA / IN COLLABORAZIONE CON NERVAL TEATRO, RESIDENZA ARTISTICA TEATRO LA CUCINA/OLINDA, FANNY&ALEXANDER, RAVENNA TEATRO