Nella lingua e nella spada

Oriana Fallaci / Aléxandros Panagulis / Elena Bucci

Produzione TPE

10 – 13 marzo 2022
TEATRO ASTRA, Torino

h 21, dom h 17

Nella lingua e nella spada – in solo è un «melologo di più anime» che si ispira alla storia del poeta e rivoluzionario greco Aléxandros Panagulis e della giornalista e scrittrice italiana Oriana Fallaci. I due si incontrano per un’intervista il giorno in cui Aléxandros, per tutti Alekos, incarcerato per un attentato al dittatore Geōrgios Papadopoulos, viene liberato grazie a un forte movimento internazionale. I due restano allacciati, fra discussioni, lotte per la libertà, allegria, solitudini e speranze, fino alla morte di lui per un misterioso incidente, nel 1976. Aléxandros trova nella poesia una cura per resistere alla violenza della tirannia e del carcere; Oriana fa del suo lutto un libro. Irriducibili, spesso isolati e solitari, mai vinti nella vitalità e nell’energia, trasformano il dolore in scrittura, memoria di tutti, un tesoro al quale attingere quando manca il coraggio. Nella lingua e nella spada – in solo è una nuova produzione TPE – Teatro Piemonte Europa realizzata assieme a Le belle bandiere, Ravenna Festival, Napoli Teatro Festival – Fondazione Campania dei Festival.

Sul palco in a solo una pluripremiata protagonista del teatro italiano come Elena Bucci, per anni compagna di ricerca di Leo de Berardinis, che ha curato anche l’elaborazione drammaturgica e la regia. Spiega Elena Bucci: «Proverò a raccontare con le mie povere parole di lei e di lui, di quell’epoca, di quella terra e della mia, dell’entusiasmo per alcuni artisti – eroi? – che vissero l’orrore della dittatura senza piegarsi, cantando: nella lingua e nella carta è la loro spada. Grazie a loro allargo il mio sguardo di fortunata nata in tempo di pace fino al limite del buio che si avvicina». Il fondamentale apporto musicale è firmato da Luigi Ceccarelli ed è ispirato alla musica greca, che ha saputo accogliere la musica latina, araba e balcanica fino a farne una sintesi che ci identifica tutti in un unico linguaggio.

Un progetto di musica e teatro ispirato alle vite e alle opere di Oriana Fallaci e di Aléxandros Panagulis / elaborazione drammaturgica, regia e interpretazione Elena Bucci / musica in playback di Luigi Ceccarelli / con registrazioni di Michele Rabbia e Paolo Ravaglia / disegno luci Loredana Oddone / cura e regia del suono Raffaele Bassetti / assistenti all’allestimento Nicoletta Fabbri, Beatrice Moncada / scene Nomadea, Loredana Oddone / costumi Nomadea, Marta Benini e Manuela Monti / si ringrazia il Teatro Comunale di Russi per l’ospitalità / produzione TPE – Teatro Piemonte Europa, Le belle bandiere, Ravenna Festival, Napoli Teatro Festival – Fondazione Campania dei Festival / produzione musicale Edison Studio, Roma / con il sostegno di Regione Emilia-Romagna / Comune di Russi