QUEEN LEAR

NINA'S DRAG QUEEN

TEATRO ASTRA, Torino

Queen Lear è una tragicommedia musicale en travesti ispirata a Re Lear di Shakespeare, scritta dalla drammaturga Claire Dowie, musicata da Enrico Melozzi, diretta e interpretata dalle Nina’s Drag Queens. Lea Rossi è emigrata negli anni ’70 nel Regno Unito, dove ha aperto un negozio di giocattoli la cui insegna recita «Lea R.». Il tempo è passato, e per l’anziana signora è giunto il momento di chiudere l’attività. Alle prese con il decadimento fisico e la senilità, si scontra con le tre figlie e la fedele amica Kent, che cercano di prendersi cura di lei. Queen Lear raccoglie temi importanti del nostro tempo: la vecchiaia, l’integrazione, la malattia e la morte, il dramma familiare in una società disgregata nella quale i padri lasciano in eredità ai figli un futuro incerto e cupo. Nel solco della tradizione shakespeariana, è uno spettacolo popolare e alto al tempo stesso, che prende forza dalle contaminazioni tra i generi. La maschera della drag queen è la chiave perfetta per una declinazione contemporanea del fool shakespeariano.

UNO SPETTACOLO NINA’S DRAG QUEENS / TESTO CLAIRE DOWIE DA WILLIAM SHAKESPEARE / MUSICHE ORIGINALI ENRICO MELOZZI / IDEAZIONE FRANCESCO MICHELI / TRADUZIONE MICHELE PANELLA E LORENZO PICCOLO / INTERPRETI E REGIA ALESSIO CALCIOLARI, GIANLUCA DI LAURO, SAX NICOSIA, LORENZO PICCOLO, ULISSE ROMANÒ / SCENE ERIKA NATATI / COSTUMI ROSA MARIOTTI / LUCI ANDREA VIOLATO / PARRUCCHE MARCO’S WIGS / ASSISTENTE ALLA REGIA CAMILLA BRISON / ASSISTENTE ALLE SCENE GIULIA BRUSCHI / ASSISTENTE AI COSTUMI LEONARDO LOCCHI / INCISIONI MUSICALI ORCHESTRA NOTTURNA CLANDESTINA, DIRETTA DALL’AUTORE / FONICO DI PALCO ALESSANDRO BALDO / TECNICA LUNA MARIOTTI / PREPARATORE VOCALE ELENA ARCURI / ARTWORK FRANCESCO CALCAGNINI / SPONSOR TECNICO SAMEC / PRODUZIONE APARTE SOC. COOP., TEATRO CARCANO, TEATRO METASTASIO DI PRATO / PRODUZIONE MUSICALE E EDIZIONE CASA MUSICALE SONZOGNO / DISTRIBUZIONE INTERNATIONAL MUSIC AND ARTS / CON IL SOSTEGNO DI FONDAZIONE CARIPLO NELL’AMBITO DEL PROGETTO FUNDER35, MANIFATTURA K, KONE FOUNDATION (FI), KILOWATT FESTIVAL, SORELLANZA