MARIANGELA GUALTIERI LEGGE MARIANGELA GUALTIERI

Nostalgia delle cose impossibili

SPETTACOLO ANNULLATO

A seguito di quanto stabilito dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 10 aprile 2020, concernente Misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19, la Fondazione TPE – Teatro Piemonte Europa comunica che, nel rispetto della salute del pubblico, tutti gli spettacoli da essa organizzati e programmati presso il Teatro Astra di Torino sono sospesi fino a domenica 3 maggio 2020 compreso.

Per ulteriori informazioni
CLICCA QUI

 

Poetessa e scrittrice, Mariangela Gualtieri è nata a Cesena. Nel 1983 ha fondato, insieme al regista Cesare Ronconi, il Teatro Valdoca, di cui è drammaturga. La sua prossima raccolta di versi è in uscita a novembre per Einaudi Poesia.
«Portare la poesia in teatro significa per me cavalcare la vertigine acustica del verso, far scoprire l’immediata efficacia di quella sottile, potente energia che chiamiamo appunto ‘poesia’, farne sentire la ritmica e la melodia, mettere in risonanza i corpi con la parola poetica. Quando la poesia si fa suono allora non solo la mente, ma tutto il corpo accoglie il vibrare delle onde acustiche e l’intensità del sentire diventa la stessa che proviamo con la musica. Sarà bello, spero, sentire che la poesia dà gioia, che porta nutrimento alle nostre interiorità un po’ rinsecchite, denutrite da questo tempo che ci vuole frettolosi, sempre fuori di noi, affaccendati nei suoi inesauribili dettami».

DI E CON MARIANGELA GUALTIERI CON LA GUIDA DI CESARE RONCONI / PRODUZIONE TEATRO VALDOCA