L'ANIMA BUONA DI SEZUAN

ELENA BUCCI / MARCO SGROSSO

TEATRO ASTRA, Torino

Una fiaba di ambientazione cinese scritta fra il 1938 e il 1940 dal drammaturgo tedesco. Una parabola antica e attuale, favola divertente e amara, irta di domande intorno al bene e al male, in cui Brecht, ormai una rarità vederlo rappresentato in Italia, trasforma in epica e poesia i grandi movimenti della storia, della politica, dell’etica. Dominano in apertura e in chiusura le figure di tre Dei, in giro per il mondo a cercare un’anima buona, che dopo il disordine causato dal loro intervento, compiono una rapida ritirata verso l’alto. In mezzo, i destini incrociati della generosa prostituta Shen-Tè, prescelta dagli Dei come esempio di bontà, e del cinico cugino Shui-Tà, suo spietato alter ego. In un linguaggio sospeso tra canto, maschere, recitazione e movimento si intrecciano le composizioni musicali originali eseguite dal vivo. Bucci e Sgrosso sono eredi diretti della poetica e del teatro di Leo De Berardinis e stanno trovando conferme sempre più ampie al loro lavoro, Elena Bucci ha vinto recentemente tutti i possibili e più prestigiosi premi teatrali: Ubu, Duse e Hystrio/Anct.

DI BERTOLT BRECHT / TRADUZIONE DI ROBERTO MENIN / PROGETTO ED ELABORAZIONE DRAMMATURGICA ELENA BUCCI, MARCO SGROSSO / REGIA DI ELENA BUCCI / CON LA COLLABORAZIONE DI MARCO SGROSSO / CON ELENA BUCCI, MARCO SGROSSO, MAURIZIO CARDILLO, ANDREA DE LUCA, NICOLETTA FABBRI, FEDERICO MANFREDI, FRANCESCA PICA, VALERIO PIETROVITA, MARTA PIZZIGALLO / DISEGNO LUCI LOREDANA ODDONE / CURA E DRAMMATURGIA DEL SUONO RAFFAELE BASSETTI / MUSICHE ORIGINALI ESEGUITE DAL VIVO CHRISTIAN RAVAGLIOLI /MACCHINISMO E DIREZIONE DI SCENA VIVIANA RELLA / SUPERVISIONE AI COSTUMI DI URSULA PATZAK / IN COLLABORAZIONE CON ELENA BUCCI / SCENE E MASCHERE STEFANO PEROCCO DI MEDUNA / ASSISTENTI ALLA REGIA BEATRICE MONCADA, BARBARA ROGANTI / SARTA MANUELA MONTI