CREPES

NINO D'INTRONA

ASTRACAFE’ H 19
produzione TPE / MISE EN ÉSPACE
fuori abbonamento

DI RADU POPESCU CON NINO D’INTRONA / REGIA RADU POPESCU / TPE – TEATRO PIEMONTE EUROPA IN COLLABORAZIONE CON FABULAMUNDI

Presentato in collaborazione con il progetto Fabulamundi, questo testo presenta la vita di un tassista di 65 anni che racconta la sua vita al pubblico mentre cucina crepes che alla fine condividerà con loro. Nel frattempo, attende che qualcuno bussi alla sua porta, non sa quando – qualcuno misteriosamente minaccioso. Nello slalom tra le informazioni sui veleni con cui veniamo nutriti come cavie, sentiamo la presenza di un’acuta solitudine. Il nostro anziano (perché sembra invecchiato davanti ai nostri occhi, per le paure che tira fuori dal post-it giallastro) confessa che ha appena ucciso il suo ragazzo lanciandolo dal loro edificio di dodici piani, per salvarlo dalla sua vita infelice! La confessione arriva al culmine quando è pronto a servire al pubblico le sue deliziose crepes. È realtà o l’ennesima finzione del Nostro?