THE YALTA GAME

BRIAN FRIEL / STEFANO MORETTI / GIULIA VALENTI - produzione TPE

8-13 maggio 2018 TEATRO ASTRA Sala Côté Court

ACQUISTA ON-LINE

Scritto nel 2001, The Yalta Game viene tradotto e rappresentato per la prima volta in Italia in questa occasione. Brian Friel (1929 – 2015) è soprannominato da alcuni “il Čechov irlandese” e a Čechov si ispira questa pièce. Il punto di partenza è La signora col cagnolino (1899): un uomo (Dmitri Gurov) e una donna (Anna Sierghiejevna), entrambi infelicemente sposati, vivono a Yalta un’impossibile e struggente storia d’amore. Ma il fulcro dell’opera di Friel non è l’adulterio, né le sue implicazioni sociali. Protagonista è il Gioco: la capacità di confondere realtà e immaginazione, lo scontro tra verità vissuta e desiderio. Le due figure in scena creano continuamente, con le loro parole, la realtà che li circonda, i luoghi in cui vivono, le persone che incontrano, giocando con la propria fantasia e con l’immaginazione degli spettatori, anch’essi autori del “gioco” fittizio e reale che si dipana davanti ai loro occhi.

DI BRIAN FRIEL
TRADUZIONE E REGIA DI STEFANO MORETTI
CON STEFANO MORETTI, GIULIA VALENTI
LUCI MAURO PANIZZA
ELABORAZIONE VIDEO E COLLABORAZIONE ALLA MESSA IN SCENA LUCA CARBONI
PRODUZIONE TPE – TEATRO PIEMONTE EUROPA / PRIMA ASSOLUTA
IN COLLABORAZIONE CON SAVERIA PROJECT, UNIONE RENO GALLIERA E TEATRO “LA CASA DEL POPOLO” DI CASTELLO D’ARGILE
SI RINGRAZIA AGORÀ / CON IL PATROCINIO DELL’AMBASCIATA D’IRLANDA

DATE E ORARI

Lo spettacolo inizia alle ore 19

Lo spettacolo inizia alle ore 21

Lo spettacolo inizia alle ore 19

Lo spettacolo inizia alle ore 19

Lo spettacolo inizia alle ore 19

Lo spettacolo inizia alle ore 16