UNO SCRITTORE IN FAMIGLIA

Beppe Fenoglio raccontato dalla sorella Marisa per la Festa della Liberazione

25 aprile 2017 – Teatro Astra

ACQUISTA ON-LINE!

Negli anni ‘30 quando le automobili erano ancora ospiti illustri delle vie cittadine, Piazza Rossetti, adagiata lungo il fianco destro della cattedrale di Alba, restava per buona parte del giorno pigra e deserta, in compagnia soltanto dei rumori discreti che venivano dai negozietti alimentari e artigianali affacciati ai suoi bordi. Uno di questi apparteneva al padre di Beppe Fenoglio ed era una macelleria. Qui, al numero uno della piazza, si è svolta gran parte della vicenda umana dello scrittore. Una famiglia impreparata, sorpresa da un’inaspettata vocazione letteraria, un rapporto difficile ma intenso con la madre, il passaggio, contrastato, da figlio della piazza di mercato a grande della letteratura italiana, il successo postumo, longevo: uno scrittore quando è grande è sempre longevo, alcuni sono addirittura immortali… Un’intimità famigliare sui generis, raccontata dalla sorella, la sola che ne possa ancora testimoniare. Un percorso tematico e cronologico emozionante, in cui si alternano e si intrecciano celebri motivi amati da Beppe Fenoglio, intensamente legati all’atmosfera dell’epoca.

Al termine dello spettacolo, si terrà un incontro con l’autrice Marisa Fenoglio

di Marisa Fenoglio / voce narrante Elena Zegna / pianoforte Giovanni Scotta / produzione PROMUSICA

DATE E ORARI

Lo spettacolo inizia alle ore 21