SOSTERRÒ LE RAGIONI DELLA LEGGEREZZA

Una creazione di Francesca Cola presentata in collaborazione con Interplay/MosaicoDanza

22 aprile 2017 – Teatro Astra

ACQUISTA ON-LINE!

Nell’ambito dei progetti realizzati a sostegno delle realtà virtuose del territorio locale, si rinnova la collaborazione tra il festival Interplay/MosaicoDanza e Palcoscenico Danza. In scena un bambino e un danzatore.
Inizialmente è il calcio che li unisce, il gioco che li mette alla prova, corpi paralleli che si muovono all’unisono ma non s’incontrano.
Poi le dinamiche cambiano, e i due protagonisti prima si sfiorano, poi si toccano, e infine s’intrecciano. È a questo punto che lo studio acquista più profondità, quando la differenza di forze si fa più evidente, quando il grande si relaziona con il piccolo a passi lievi e mani leggere, quando lo solleva con la delicatezza di chi vuole proteggere.

 

Lo spettacolo si terrà in apertura della seconda replica di:

MEDEA Thomas Noone Dance

ideazione e regia Francesca Cola / coreografie Francesca Cola, Tommaso Serratore / interpretazione Achenio Giulio Sogno, Tommaso Serratore
disegno luci Eleonora Diana / foto Giulia Martinelli
produzione La Piattaforma – Nuovi corpi, nuovi sguardi, VOLVON con il sostegno di Zerogrammi, Fondazione Piemonte dal Vivo, Scuola Elementare C.Nigra, Comune di Colleretto Castelnuovo, Spazio Baobab, Teatro Stalker

DATE E ORARI

Lo spettacolo inizia alle ore 19