CERCANDO IL GIARDINO Polvere di Cechov

Barbara Altissimo con gli attori del Cottolengo di Torino in collaborazione con i giovani del progetto In Verdis

5 > 6 maggio 2017 – Teatro Astra

ACQUISTA ON-LINE!

Perché non mettiamo in scena un testo? Come fanno gli attori veri?

Così ha detto Paolo due anni fa al termine del terzo progetto/spettacolo che affrontava tematiche legate a storie personali. Storie di sopravvissuti. Creature speciali.
Sfida accettata ma… quale testo?
“Il giardino dei ciliegi” di Anton Cechov ci è venuto incontro, aprendo il cancello alla sua scoperta. Una lunga ricerca, un lungo cammino. Tortuoso, con cadute e risalite, nuovi incontri, nuove aperture, aria nuova.
E il giardino lo stiamo ancora cercando…

 

Nel 2011 Liberamenteunico dà vita al progetto Invisibili dando voce a chi non ce l’ha, attraverso le arti sceniche ed in particolare col teatro e con la danza.
Prima tappa del percorso è stato il progetto POLVERE, condotto dal 2011 al 2015 con gli anziani ospiti del Cottolengo di Torino, che ha dato vita ad una trilogia di spettacoli: Polvere d’ItaliaPolvere. La vita che vorreiPolvere mundi_Il viaggio.

Questo nuovo lavoro intende inaugurare una nuova fase, partendo da un grande classico del teatro “Il giardino dei ciliegi” di Cechov e dalla collaborazione con alcuni giovani del progetto IN VERDIS (progetto realizzato grazie alla partecipazione di varie cooperative sociali del territorio) che dopo un percorso di formazione, hanno contribuito al processo creativo dello spettacolo.

progetto e creazione Barbara Altissimo
in scena Renato Alessandria, Giovanni Bina, Remo Gardano, Gilberto Girotto, Paolo Mantovani, Ivana Messina, Antonio Negro, Irene Ricciotti
adattamento e drammaturgia Barbara Altissimo e Emanuela Currao
collaborazione artistica alla creazione Emanuela Currao e Ivana Messina
assistente alla regia Valeria Stefanini
spazio scenico e luci Massimo Vesco
costumi e immagine grafica Alessia Panfili
progetto sonoroMonica Olivieri
traduzione in russo del canto Elisa Baglioni
organizzazione e comunicazione Roberta Cipriani

Il progetto è stato realizzato grazie al sostegno di Fondazione CRT e Unicredit Banca, in collaborazione con l’Associazione Outsider Onlus e grazie all’ospitalità della Fondazione Teatro Piemonte Europa.
Grazie inoltre ai contributi di vario genere di Aimone, Anna, Sandra, Virginia, Sergio, Nellina, Carola, Guido, Nadia, Oreste… e di tutti i donatori della festa di settembre

DATE E ORARI

Lo spettacolo inizia alle ore 21

Lo spettacolo inizia alle ore 19