CECÈ / LA MORSA

Pirandello / Accademia dei Folli

11 > 13 DICEMBRE 2015 – Teatro Astra

ACQUISTA ON-LINE

Cecè è una commedia in un atto unico scritta da Pirandello nell’estate del 1913: narra la storia di un viveur dall’umorismo cinico, Cecè, capace di imbrogliare la gente senza farsi alcuno scrupolo. Cecè è il tipico figlio del nostro tempo, esemplare di quel mondo di clientele politiche che ormai non è nemmeno più avvertito come immorale.

La Morsa è invece un “epilogo in un atto”, del 1892. Protagonista è Giulia, donna sincera e appassionata, giunta al termine della sua relazione con l’amante. Il marito Andrea ha scoperto l’adulterio e vuole vendicarsi di entrambi stringendoli in una morsa di accuse.

Nei due atti unici, Pirandello, arguto indagatore dell’anima e profondo osservatore delle metamorfosi del suo tempo, ci parla ancora oggi con una scrittura vibrante, densa, disincantata. Ci parla del nostro lato più animale e passionale e lo fa con la freddezza di un chirurgo e, al tempo stesso, con un’umanità infinita: in una commedia, insolitamente comica per lo stile del drammaturgo, e in una tragedia quasi espressionista, porta in scena i due tempi di una partita tra l’uomo e la sua natura, le due facce di una stessa medaglia.

di Luigi Pirandello

con Giovanna Rossi, Enrico Dusio, Gianluca Gambino

musiche Carlo Roncaglia, Enrico De Lotto

scene e costumi Carola Fenocchio

luci e fonica Donato Merz Terrameo

grafica Andrea Pagliardi

regia Carlo Roncaglia

ACCADEMIA DEI FOLLI

DATE E ORARI

Lo spettacolo inizia alle ore 21

Lo spettacolo inizia alle ore 18

Lo spettacolo inizia alle ore 21