IL MILIONE

Berr / Guillemaud / Beltramo / Insegno / Iossetti

ilmilione3
fotomilione1

Una produzione TPE che vede, accanto al rodattissimo trio Andrea Beltramo, Claudio Insegno e Carlotta Iossett e ai loro consueti compagni di palcoscenico, alcuni collaudati interpreti della nostra Compagnia di Sala Prove.

Si cimentano con uno dei testi più piacevoli della letteratura francese della risata e del divertimento borghese: Il Milione che fu rappresentato per la prima volta nella Parigi Belle Époque del 1910 al Théâtre du Palais-Royal, con il successo che quell’epoca gaia e spensierata accordava al genere vaudeville. Nel 1930 René Clair trasse liberamente da quel testo uno dei primi film sonori della storia del cinema, con musiche e canzoni, ed ebbe un successo anche maggiore. Questa ulteriore, contemporanea riscrittura commissionata a Nicola Fano e a Claudio Insegno conferma che Il Milione non ha perso la sua freschezza e la sua capacità di divertire. 

Racconta le peripezie di un pittore povero in canna che ha vinto alla lotteria il milione del titolo ma ha smarrito la giacca in cui ha custodito il biglietto vincente: inizia così, insieme ai suoi amici, la ricerca del fantomatico indumento che passa da una mano all’altra in un funambolico carosello di personaggi paradossali e grotteschi, tra un susseguirsi di colpi di scena e di esilaranti rivelazioni che ci porteranno dalle soffitte della Parigi bohémienne ai camerini dell’Opéra, dai sobborghi della malavita ai commissariati di polizia. Come sempre, per fortuna, nelle situazioni complicate del mondo, ci sono le donne a dare una mano alla goffaggine maschile… Sarà l’amore a trionfare, anziché il denaro, come spesso accade sulle tavole del palcoscenico e meno spesso nella vita? Il lieto fine sarà comunque assicurato, con le risate e il ritmo incalzante dell’azione?

liberamente tratto da Georges Berr e Marcel Guillemaud

traduzione Maria Alberta Navello

adattamento Nicola Fano, Claudio Insegno

con Andrea Beltramo, Carlotta Iossetti, Claudio Insegno, Daniela De Pellegrin, Ettore Lalli, Fabrizio Martorelli, Alessandro Meringolo, Guido Ruffa, Carlotta Viscovo

scene Francesco Fassone

costumi Barbara Tomada

musiche Jacopo Fiastri

luci Pietro Striano

assistente ala regia Ramon Branda

sarta Silvia Mannarà

tecnico luci Umberto Camponeschi

regia Claudio Insegno

FONDAZIONE TEATRO PIEMONTE EUROPA