CHROMA KEYS

MOTUS

Festival delle Colline Torinesi 26

20 ottobre ore 21
21 e 22 ottobre ore 19
Fondazione Merz, Torino

durata 30’ – presentato con Fondazione Merz

Chroma Keys è una incursione dentro al cinema, nella meraviglia della finzione e dei suoi vecchi “trucchi” stereoscopici. Il Green Screen viene utilizzato per accelerare il potere liberatorio e visionario di questa antica tecnica cinematografica, svelando il meccanismo in maniera performantica e ironica. Silvia Calderoni precipita in un viaggio-trip allucinato dal clima apocalittico, un movimento/immobile che potrebbe continuare all’infinito, attraversando “citazioni” di film che rimandano e riflettono la sparizione, il senso dell’andare o dell’andarsene, dell’abbandono, ma anche della scoperta. L’atmosfera futuristica e distopica resta ambigua e sospesa: si presuppone un “mondo a venire” o “un mondo a venire senza mondo”, con il profilarsi di un evento che “la fa finita con tutti gli eventi”… Sta al pubblico completare la sceneggiatura.

Una performance dedicata al cinema (che si avvale di un Green screen e dei suoi vecchi trucchi, come l’ intarsio), tutta in sospeso tra un «mondo a venire» e un «mondo a venire senza mondo». Con tante citazioni di film che rimandano alla «sparizione», al senso dell’ «andare», dell’ «abbandono», ma anche «della scoperta».

di Enrico Casagrande, Daniela Nicolò e Silvia Calderoni
con Silvia Calderoni
video design Paride Donatelli e Simona Gallo
direzione tecnica Simona Gallo
produzione Francesca Raimondi
logistica Shaila Chenet
comunicazione Marta Lovato con Francesca Lombardi
Una produzione Motus con Santarcangelo Festival
Residenza creativa L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino
si ringrazia Matteo Marelli per la collaborazione
con il sostegno di MiBAC, Regione Emilia Romagna