EMERGENZA COVID 2019

sospesi tutti gli spettacoli fino al 17 maggio 2020

La Fondazione TPE – Teatro Piemonte Europa annuncia che, a seguito del permanere delle misure d’emergenza per il Covid-19 regolate dal DPCM del 27 aprile 2020, è annullato anche lo spettacolo conclusivo della Stagione TPE 19.20: Giulietta di Federico Fellini con la regia di Valter Malosti e l’interpretazione di Roberta Caronia, produzione TPE prevista in cartellone dall’8 al 17 maggio 2020 nell’ambito delle iniziative nazionali per il centenario della nascita di Fellini.

Sono state pertanto definite in dettaglio le modalità che consentiranno agli spettatori in possesso di abbonamenti o biglietti per gli spettacoli della Stagione TPE 19.20 cancellati causa Covid-19 di fruire di rimborso oppure di voucher di pari importo da utilizzare sui prossimi eventi organizzati da TPE.

Un recente chiarimento interpretativo di Siae e Agenzia delle Entrate in merito all’art. 88 del Decreto Legge n. 18 del 17.03.2020 ha stabilito che il rimborso dei titoli d’accesso per gli spettacoli previsti e non tenuti a partire dall’8 marzo 2020 potrà essere effettuato esclusivamente attraverso un voucher spendibile entro 18 mesi dalla sua emissione. In ottemperanza a questa disposizione di legge, TPE – Teatro Piemonte Europa ha dovuto quindi modificare la linea seguita finora nei confronti del proprio pubblico. Lo spettatore non potrà richiedere il rimborso monetario diretto, come precedentemente prospettato da TPE.

Tale facoltà di scelta resta valida soltanto per i possessori di biglietti degli spettacoli previsti in cartellone fino all’8 marzo scorso. Per tutti gli spettacoli programmati dall’8 marzo in poi e non effettuati, così come per tutti i ratei di abbonamento non fruiti, l’unica modalità di rimborso effettuabile è invece quella dell’emissione di un voucher di pari importo con validità 18 mesi dall’emissione.

Ecco qui di seguito i dettagli e le istruzioni per richiedere voucher o rimborsi.

 

Per chi possiede l’abbonamento

Chi è titolare di un abbonamento di qualsiasi formula alla Stagione TPE 19.20 può richiedere entro il 17 giugno 2020 l’emissione di un voucher di importo pari ai ratei di abbonamento non fruiti, da valere sui prossimi eventi organizzati da TPE e comunque entro 18 mesi dal momento del rilascio.

 

Per chi possiede il biglietto

1) I possessori di biglietti per gli spettacoli TPE programmati dal 24 febbraio all’ 8 marzo 2020 possono richiedere in alternativa il rimborso monetario oppure il voucher entro il 17 giugno 2020:

  • Una tragedia reale (28 febbraio – 1° marzo 2020).
  • Madre (6-8 marzo 2020).

2) I possessori di biglietti per gli spettacoli TPE programmati dall’8 marzo al 17 maggio 2020 possono richiedere esclusivamente la conversione in voucher entro il 17 giugno 2020:

  • Instrument Jam (10 marzo 2020).
  • La classe (13-15 marzo 2020).
  • Macbeth, le cose nascoste (19-22 marzo 2020).
  • Cos’è un gap (24-25 marzo 2020).
  • Nederlita + Interplay Link (27-28 marzo 2020).
  • Made4You 2020 – Pink (4-5 aprile 2020).
  • Mariangela Gualtieri legge Mariangela Gualtieri (15 aprile 2020)
  • Storia di un’amicizia (17-19 aprile 2020)
  • Del portar la voce al cor (18-19 aprile 2020)
  • Le lacrime amare di Petra von Kant (23-24 aprile 2020)
  • Stefano Benni legge Stefano Benni (28 aprile 2020)
  • Dancing Partners (30 aprile 2020)
  • Fusiones + Kali (3 maggio 2020)
  • Giulietta (8-17 maggio 2020)

 

Come richiedere i rimborsi o voucher?

Anzitutto occorre avere a disposizione il documento originale (biglietto o abbonamento). Quindi bisogna inviare una mail a rimborsi@fondazionetpe.it, allegando la scansione o la foto leggibile dei biglietti o dell’abbonamento in oggetto e indicando i propri dati personali: nome, cognome, contatto telefonico. Verrà risposto individualmente a ogni mail.

La biglietteria del Teatro Astra è attualmente chiusa. Non appena nuove disposizioni di legge consentiranno la riapertura della biglietteria TPE, saranno fornite al più presto tutte le informazioni relative all’emissione e al ritiro dei rimborsi e dei voucher pari al valore economico dei biglietti o dei ratei ancora disponibili, da spendere entro 18 mesi dal momento del rilascio.

Importante! I biglietti o gli abbonamenti acquistati dovranno essere conservati in originale e riconsegnati al botteghino per poter ritirare il relativo voucher presso la biglietteria del Teatro Astra.

 

Sostegno alle attività di TPE

Nei mesi e nelle settimane scorse sono stati molti gli spettatori che hanno scelto di rinunciare volontariamente al rimborso dei biglietti o ratei di abbonamento a titolo di sostegno delle attività culturali di TPE, sospese a causa dell’emergenza Covid-19. A tutti loro va la nostra gratitudine. Chi volesse associarsi a questo desiderio potrà segnalarlo specificandolo allo stesso indirizzo mail rimborsi@fondazionetpe.it.